top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

Badge and Talkalot è pronto a tornare con The Gap

Aggiornamento: 16 ott 2023

Soul, Jazz e Hip Hop nel nuovo album presentato in anteprima mondiale questa settimana in Soul Collection con il brano che apre il lavoro: "To Call My Own" con Steven Bamidele.




Badge And Talkalot torna alla guida di una nuova squadra dopo aver firmato per Ropeadope Records (USA) gli ultimi due album ‘Spaghetti Blaster’ e ‘Fragments Of The Soul’ (con ospiti del calibro di Georgia Anne Muldrow e Lisa Kekaula) e chiuso il cerchio con il remix EP ‘Refractions’ che si avvale della collaborazione tra gli altri di Kaidi Tatham.


Guardando da vicino il profilo di Badge And Talkalot, dall’esordio del 2009 ad oggi, è facile comprendere come ogni capitolo della sua discografia sia strettamente connesso l’uno all’altro e rappresenti un atto d’amore verso la musica black.


Il percorso artistico prosegue ora con ‘The Gap’. Un lavoro autentico e multiforme che mira all’essenzialità del messaggio, sia negli arrangiamenti sia nella tracklist, organizzata in otto tracce per omaggiare gli album classici pensati per la versione in vinile.

Il titolo ha una doppia valenza: da un lato l’acronimo dei nomi dei tre compositori, dall’altro la rappresentazione di un momento sospeso (dal 2020, anno di pubblicazione di ‘Fragments Of The Soul’ e fin qui interrotto soltanto dal singolo ‘Open Up’ con Ian Whitelaw alla voce) che si risolve in un cambiamento di prospettiva.


‘The Gap’ è soul, jazz, hip hop.



Interamente pensato e realizzato da Gilberto Caleffi (campionamenti), Andrea Cappi (tastiere), Paolo Zoboli (basso) con una manciata di ospiti alla voce, ‘The Gap’ esce con l’intento spontaneo di creare musica senza confini che parli direttamente all’anima.

Impreziosiscono le tracce dell’album i contributi speciali di Steven Bamidele (Tru Thoughts), dell’amico fraterno Ian Whitelaw, delle barre di Quelle Chris (Mello Music), Lojii e Brint Story (WheelUp), della delicatezza di JazzZ (Tokyo Dawn), dell’espressività di Fae Simon.




Tracklist:


1 To Call My Own (feat. Steven Bamidele)

2 Oh Love (feat. Ian Whitelaw)

3 Days Gone By (feat. Ian Whitelaw)

4 No Matter How (feat. Quelle Chris, Lojii, Brint Story)

5 Don't Trade My Love (feat. Brint Story)

6 About You (feat. JazzZ)

7 Blue Notes (feat. JazzZ)

8 What Comes Around (feat. Fae Simon)


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page