• Soul Collection

Lionel Richie riceverà il premio Icona agli American Music Awards del 2022

Sarà il suo 18° American Music Award.




Il leggendario cantante, autore e produttore Lionel Richie riceverà l'Icon Award agli American Music Awards (AMA) del 2022. Sarà il suo 18° American Music Award.

L'Icon Award "premia un artista il cui lavoro ha segnato un'influenza globale sull'industria musicale". È prevista anche un'esibizione della star mondiale, 73 anni. Entra nella storia come l'unico artista che ha calcato il palco degli AMA in ogni decennio da quando lo show è stato lanciato nel 1973.


"Sono immensamente grato per una carriera che mi ha portato in luoghi che non avrei mai immaginato di raggiungere, dalle arene di tutto il mondo ai set in studio fino al palco degli AMA", dice Richie. "Ricordo una delle prime volte che mi sono esibito agli AMA. È stato per cantare 'We Are the World' tra i musicisti più iconici della mia generazione, quindi è surreale ricevere questo riconoscimento 36 anni dopo".


Jesse Collins, produttore esecutivo e showrunner degli AMAs, aggiunge: "Lionel Richie ha avuto un profondo impatto su innumerevoli persone in tutto il mondo e sull'industria musicale nel suo complesso. Dai milioni di dollari raccolti grazie a 'We Are the World' all'influenza globale che il suo sound unico esercita ancora oggi, Richie è la definizione di leggenda vivente e onorarlo con l'AMAs Icon Award non è certo una cosa da poco".


Richie ha vinto per la prima volta un AMA nel 1979 con la hit dei Commordores "Three Times a Lady". I Commodores si sono aggiudicati il trofeo per il singolo pop/rock preferito.

L'anno successivo, i Commodores vinsero un altro AMA come Gruppo Soul/R&B.

Richie ha collezionato altri 15 AMA, tra cui sei premi in una sola serata durante lo show del 1985. Ha vinto il Favorite Pop/Rock Male Artist, il Favorite Soul/R&B Male Artist e il Favorite Soul/R&B Video ("Hello"), per citarne alcuni.

Nel 1987 ha ottenuto quattro premi nella stessa serata, tra cui il Favorite Pop/Rock Video per "Dancing on the Ceiling".


Non solo Richie è tra gli artisti più premiati di tutti i tempi agli AMA, ma detiene anche il record del maggior numero di video musicali AMA con sei vittorie.

Oltre agli AMA, Richie ha vinto quattro Grammy Awards, un BET Lifetime Achievement Award, un Oscar e un Golden Globe, oltre ad altri riconoscimenti.

"We Are the World" degli U.S.A. for Africa, che Richie ha scritto insieme a Michael Jackson nel 1985, è stata inserita nella Grammy Hall of Fame nel 2021.



"Ogni registrazione ha avuto un impatto significativo sulla nostra cultura ed è un onore aggiungerle al nostro illustre catalogo", ha dichiarato Harvey Mason Jr.


Sabato 5 novembre, Richie è stato ufficialmente inserito nella Rock & Roll Hall of Fame. A lui si sono uniti altri artisti leggendari, tra cui Jimmy Jam & Terry Lewis, Harry Belafonte, Sylvia Robinson, Dolly Parton e altri ancora. La cerimonia di inserimento andrà in onda il 19 novembre sulla HBO.


"La Rock & Roll Hall of Fame è il Santo Graal per quanto mi riguarda, in termini di coetanei, di persone con cui sei dentro, di storia, di ciò che tutti hanno dovuto affrontare per arrivare qui", ha dichiarato Richie in un comunicato. "Quello che amo della Hall of Fame è che ogni artista ha una storia. È la musica che è nata dalle loro storie".


Richie ha aggiunto: "Mi umilia pensare di essere nella lista perché so cosa hanno passato tutti loro. Poter entrare a far parte di questo gruppo è stata un'occasione da non perdere".


Richie ha venduto più di 125 milioni di album in tutto il mondo. Ha ottenuto 13 successi nella top 10 della classifica Billboard Hot 100, tra cui cinque singoli al n.1.

Le sue hit della Hot 100 includono: "Say You, Say Me", "Hello", "All Night Long (All Night)", "Truly" e "Endless Love" con Diana Ross. Quest'ultima canzone ha trascorso nove settimane al n. 1 nel 1981.



L'ultimo album di Richie, Tuskegee, è stato pubblicato nel 2012. Presenta versioni rivisitate dei suoi classici con cantanti country. Ha collaborato con star del country come Darius Rucker, Kenny Rogers, Shania Twain e Tim McGraw. Tuskegee ha debuttato al numero 1 della Billboard 200 ed è rimasto al primo posto per due settimane. Nel 2019 ha pubblicato un album dal vivo, Hello From Las Vegas, che ha debuttato al n. 2 della Billboard 200.


Condotti da Wayne Brady, gli American Music Awards del 2022 andranno in onda domenica 20 novembre alle 20.00.

Nel 2023, Richie darà il via al suo tour nel Regno Unito e in Europa, che durerà da giugno a luglio. I biglietti per tutti gli spettacoli sono in vendita su lionelrichie.com.


di KEITHAN SAMUELS di ratedrnb.com





0 commenti

Post recenti

Mostra tutti