• Sergio Basilico

Lynda Dawn è un nuovo nome da seguire

La cantante di Londra ha pubblicato il singolo Roses




Lynda Dawn è una giovane cantautrice di Londra che ha debuttato nel 2019 con l’EP “At First Light” composto da canzoni contagiosamente groovy come "Move" e brani più R&B come "Any Way You Want", con la sua voce sensazionale sovrapposta a una ricca strumentazione.

Grazie a questo progetto il The Guardian l’ha inserita tra i 50 migliori nuovi artisti per il 2020.




Nel 2021 si è presentata con un paio di remix dei suoi brani: “Fonk Street” reimmaginato dal produttore Mndsgn (Mind Design) e più recentemente “Roses”, pubblicato in due versioni; quella con il produttore BesKept di Toronto (già parte dei Full Circle) e quella realizzata in collaborazione con il produttore di Los Angeles XL Middleton, in cui mescola il g-funk e l’rnb degli anni ’90, in programmazione a Soul Collection.





Cresciuta in una famiglia musicale; il padre era un musicista che suonava la chitarra e amava il jazz e la madre era più appassionata di funk e boogie degli anni '70 e '80. Entrambi avevano una vasta collezione di dischi e nella casa in cui è cresciuta c'era sempre musica.

Andava in chiesa con sua madre che l’ha spinta ad unirsi al coro della chiesa, anche se era molto giovane e circondata da un sacco di musicisti più anziani e navigati.

Grazie a questo ha assorbito tutte le vibrazioni e ha acquisito rapidamente delle abilità che sono rimaste con lei da allora.


Ora Lynda Dawn si sta esibendo dal vivo, dopo aver aperto qualche data del Balance Tour dei Children of Zeus, e come ha recentemente fatto al Jazz Cafè di Camden ed al The Lexington di Londra, e nello stesso tempo sta lavorando al suo attesissimo secondo progetto.


Social:

@LyndaDawn

@lyndadawn_

@LyndaDawnMusic





0 commenti

Post recenti

Mostra tutti