• Soul Collection

Alex Vaughn ha pubblicato il suo progetto di debutto, The Hurtbook

Il progetto si avvale della produzione di Rodney Jerkins, Camper e DJ Money.




L'emergente cantautrice R&B Alex Vaughn ha pubblicato il suo progetto di debutto, The Hurtbook, tramite LVRN/Interscope Records.


Il progetto si avvale della produzione di Rodney Jerkins, Camper e DJ Money. Include i brani già pubblicati "Mirage" e "Talkin", compresa la traccia intitolata “So Be It” che apre il nuovo lavoro.


Nelle otto tracce che compongono il progetto, Vaughn si sfoga con il cuore mentre elabora una rottura e procede per andare avanti con la vita. Apre con "So Be It", prodotta da Jerkins, in cui cerca di venire a patti con la fine di una relazione. "So be it / It's been a hard time adjusting / So be it / Instead of let me know, you kept secrets", canta.





Parlando di The Hurtbook, Vaughn dice: "Il progetto è iniziato come una raccolta di pensieri di una vecchia relazione, ma è cresciuto fino a diventare una mappa trapuntata di modelli ed eventi che si applicavano a più di una storia d'amore. Si tratta di essere onesti con se stessi e di capire come ci si sente di fronte ai cambiamenti che stanno avvenendo. Soprattutto, è un promemoria per ricordare che, sebbene questa serie di eventi possa averti ferito, non sei distrutto".



The Hurtbook è il seguito dell'EP di Vaughn, Voice Notes, pubblicato a maggio. Tutti e tre i brani sono stati scritti, composti e registrati dalla Vaughn, che ha una formazione pianistica classica. "Sono tutti tratti da diverse fasi della mia vita e della mia crescita, per capire come articolare le mie emozioni", ha dichiarato la Vaughn a proposito di Voice Notes.


The Hurtbook non sarà l'album di debutto di Vaughn per una major, ma di sicuro ha tutte le carte in regola per esserlo.



Social:

Facebook: @whoisalexvaughn

Instagram: @alexvaughn

Twitter: @alexvaughn



0 commenti

Post recenti

Mostra tutti