• Soul Collection

Dalla Bay Area di San Francisco i Monophonics

"Love You Better" anticipa l’album Sage Motel via Colemine Records




La canzone "Love You Better" è radicata nello spirito della musica soul e dell'hip hop. È un brano spaccone con un chiaro messaggio alla persona amata che nessuno sarà mai così buono con lei. È quella sensazione di sapere che hai dato tutto te stesso al tuo partner e hai davvero cercato di amarlo nel modo giusto, solo per essere ferito e dato per scontato. È potente e importante avere quell'autostima e ricordare a qualcuno che si è perso una cosa davvero bella.


Ancora poco noti in Italia, i Monophonics da San Francisco rappresentano una delle realtà neo soul più interessanti della scena USA. La band californiana ha al loro attivo degli album caratterizzati da un sound personale, ma differenti nello stile e nel mood.

Sound of Sinning del 2015 è considerato uno dei migliori album soul del decennio. Meraviglioso anche It’s Only Us del 2020.

I Monophonics del leader Kelly Finnigan sono oggi la più importante band di soul psichedelico.

Il nuovo singolo, che anticipa l’uscita del quarto album Sage Motel (pubblicato oggi), è Love You Better, un brano con un chiaro messaggio alla persona amata che nessuno sarà mai così buono con lei.


Quello che iniziò come un pittoresco rifugio e un comune pitstop per viaggiatori e camionisti negli anni '40, il Sage Motel si trasformò in un ritrovo per bohémien negli anni '60 e '70. Artisti, musicisti e vagabondi di tutti i tipi si fermavano lì mentre la proprietà squallida pompava quantità odiose di denaro in ristrutturazioni di alto livello, attirando alla fine alcuni degli atti più importanti dell'epoca. Ma quando i soldi finirono, il Sage Motel si trasformò in un posto dove si affitta a ore.

I Monophonics vi invitano cordialmente a partecipare alla grande riapertura del leggendario Sage Motel, un tempo fiorente e vibrante stabilimento. Un luogo dove la gente sperimenta gli alti e bassi dell'esistenza umana. Un posto dove vivono grandi sogni e cuori spezzati, dove la gente arriva senza mai sapere come ci è arrivata. È dove gli individui si trovano a un bivio nella vita.



I Monophonics sono Austin Bohlman (batteria), Ian McDonald (chitarra), Ryan Scott (tromba e percussioni), Kelly Finnigan (tastiere e voce) insieme a Max Ramey (basso).


Discografia:

2007 – Playin & Simple

2010 – Into the Infrasounds

2012 – In Your Brain

2015 – Sound of Sinning

2018 – Mirrors (EP)

2020 – It’s Only Us

2022 – Sage Motel




Social:

Facebook: @monophonics

Instagram: @monophonics

Twitter: @monophonicsfunk


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti