top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

I classici dell'hip hop dell'era dello streaming (secondo Spotify)

Il periodo di riferimento va dal 1° gennaio 2015 fino al 20 maggio 2024



A febbraio Spotify ha lanciato Spotify CLASSICS, il primo programma in assoluto per celebrare la musica di catalogo. La lista inaugurale ha riconosciuto i classici album hip-hop e R&B dell'era dello streaming e ha presentato uscite senza tempo come DAMN. di Kendrick Lamar, DS2 di Future, 4:44 di Jay-Z e ASTROWORLD di Travis Scott, solo per citarne alcuni.

 

Ad aprile hanno dato il via al secondo capitolo di CLASSICS svelando le 100 più grandi canzoni R&B dell'era dello streaming. Oggi presentano l'ultimo capitolo del programma CLASSICS: Le 100 più grandi canzoni hip-hop dell'era dello streaming.

Spotify definisce l'era dello streaming come un arco di tempo che va dal 2015 a oggi.

 

L'hip-hop è stato il genere più influente nella cultura pop per decenni, ma nel 2017 è diventato il genere musicale numero uno negli Stati Uniti, secondo Nielsen. L'ascesa commerciale dell'hip-hop ha coinciso con i cambiamenti esistenziali del genere. Il rap è passato a un formato più melodico, rendendo talvolta difficile distinguere tra hip-hop e R&B. La trap è diventata il suono più popolare della musica e i suoi praticanti hanno iniziato a pubblicare musica a un ritmo incessante. Ma l'hip-hop rimane creativamente ispirato come sempre, segnato dall'emergere di una nuova entusiasmante generazione che ha già fatto sentire la propria presenza quando si tratta delle migliori canzoni hip-hop.

 

Il team editoriale di Spotify dedicato all'hip-hop statunitense, guidato da Carl Chery, Direttore Creativo e Responsabile della Musica Urbana, si è assunto l'ambizioso compito di recensire migliaia di brani e, alla fine, questo elenco offre un'istantanea dell'hip-hop nell'era dello streaming. Spotify CLASSICS è al 100% qualitativo. I criteri della lista si basano su qualità, impatto, valore di riproduzione, influenza e significato culturale. Il programma è guidato dall'esperienza musicale e culturale dei nostri redattori, non dai dati, il che significa che i grandi numeri dello streaming non erano un requisito per entrare nella lista.

 

Nota: tutte le canzoni sono state pubblicate su Spotify dopo il 1° gennaio 2015.

I flussi Spotify sono aggiornati al 20 maggio 2024.

 



La top five della classifica è stata conquistata da:

 

1. Kendrick Lamar – “Alright”

 

TDE/Aftermath/Interscope, 2015

 

Prodotto da: Pharrell Williams, Sounwave

 



2. Cardi B – “Bodak Yellow”

 

Atlantic, 2017

 

Prodotto da: J White Did It

 



3. Drake – “God’s Plan”

 

Young Money/Cash Money/Republic, 2018

 

Prodotto da: Cardo, Yung Exclusive, Boi-1da, Noah “40” Shebib

 



4. Lil Uzi Vert – “XO Tour Llif3”

 

Generation Now/Atlantic, 2017

 

Prodotto da: J.W. Lucas, TM88

 



5. Future – “March Madness”

 

Epic Records/Freebandz Entertainment, 2015

 

Prodotto da: Tarantino

 



 

La lista completa è consultabile qui.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page