• Soul Collection

Il nuovo contratto discografico di Drake vale 400 milioni di dollari

Pare che la star canadese abbia recentemente firmato un nuovo contratto con Universal Music Group




Negli ultimi anni si è spesso sentito parlare di contratti tra major e artisti, emergenti e non: le percentuali sovente minime garantite nei confronti di questi ultimi sono più volte state criticate anche da nomi importanti nella scena musicale, primo fra tutti Kanye West, mentre altri hanno preferito scegliere la via delle release indipendenti, vedi Frank Ocean e Tory Lanez.


Tuttavia, quando si parla di uno come Drake, nominato Artista Del Decennio da Billboard e autore di alcuni tra i più impressionanti numeri di sempre, la situazione sembra essere diametralmente opposta: stando alle ultime notizie, infatti, la star canadese avrebbe recentemente firmato un nuovo contratto con Universal Music Group, dal valore di quasi 400 milioni di dollari.



Nello specifico,Variety sostiene che il CEO della label, Lucian Grainge, abbia annunciato la firma del rapper canadese durante un meeting riguardante i risultati del primo quadrimestre dell'anno. Il magazine cita inoltre le parole di un insider, che ha definito il contratto come “della taglia di LeBron”. La cifra esatta dell'accordo potrebbe aggirarsi dunque intorno ai 360 milioni di dollari in anticipi, come suggerito dallo stesso Drizzy con la barra “Three-sixty upfront, it all comes full circle”, contenuto nel brano “Lemon Pepper Freestyle” pubblicato lo scorso anno.


Oltre alla produzione di nuova musica, il contratto firmato da Drake includerebbe la realizzazione di merchandising e progetti audiovisivi, rendendolo decisamente simile allo stesso accordo recentemente stipulato da The Weeknd sempre con Universal, il cui valore non è stato tuttavia svelato. Secondo un report del 2021 pubblicato da UBS Research, nell'ultimo anno la major avrebbe infatti speso oltre un miliardo e mezzo di euro per acquistare cataloghi musicali e pagare ai propri artisti i dovuti anticipi.



di Dario Simonetti per soldoutservice.com

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti