top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

Jermaine Dupri celebra i 30 anni di So So Def ai BET Hip Hop Awards 2023

Ludacris, Nelly, Bow Wow e molti altri si sono presentati per onorare l'impatto di Dupri sull'hip hop.




In occasione del 50° anniversario del genere, i BET Hip Hop Awards 2023 hanno reso omaggio a Jermaine Dupri, probabilmente la colonna portante della produzione musicale di Atlanta. Il generale della So So Def è salito sul palco e ha acceso il suo impegno con una performance del singolo "Jump" di Kris Kross, che ha raggiunto la vetta della Hot 100 nel 1992.


Indossando una maglia personalizzata degli Atlanta Braves che sfoggiava il numero 30 e il nome della sua etichetta, JD ha ruminato allegramente le sue origini, dicendo: "Nel 1991, ero seduto nella mia stanza e ho scritto questa canzone", prima di rappare il classico degli anni '90. Dopo "Jump", Dupri ha dato il via a una serie di esibizioni, tra cui "Welcome to Atlanta" con Ludacris e "Grillz" con Nelly. Tra le sorprese degne di nota, Bone Crusher (senza la sua famosa afro) ha interpretato sul palco la sua hit del 2003 "Never Scared" e Lil Jon, che ha regalato una bella dose di divertimento quando ha fatto irruzione per eseguire "Damn!" e "Snap Yo Fingers".


Sebbene JD abbia avuto una serie di ospiti stellari, è tornato a far ascoltare il suo materiale, avventurandosi nella sua hit del 1998 "Money Ain't A Thang" senza Jay-Z. Inoltre, non ha rinunciato a rallentare le cose per le signore quando ha portato Chingy e Tyrese per la loro hit "Pullin' Me Back", campionata da SWV, che ha visto JD alla produzione.


Per concludere, Dupri ha fatto esibire gli ex allievi della So So Def, i DEM Franchize Boyz, Bow Wow e Da Brat per una versione elettrica di "I Think They Like Me", per la gioia del pubblico di Atlanta.




0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page