top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

KAMAUU: il rapper poeta

Fabio Negri ha inserito l'artista nella prima puntata di Soul Collection



Kamau Mbonisi Kwame Agyeman, conosciuto professionalmente con il suo nome d'arte, KAMAUU, è un cantante e rapper americano con sede a Brooklyn, New York City.

Cresciuto in una famiglia piena di cibo, musica e film, KAMAUU ha frequentato il Pratt Institute per il cinema prima di intraprendere la carriera musicale. Dalla scrittura di poesie allo sviluppo del suo stile vocale unico su GarageBand, dall'apprendimento della confraternita BiGCiTYBiGCiTY di Brooklyn alla fondazione del collettivo DoloBhana, KAMAUU ha vissuto una miriade di esperienze che hanno contribuito allo sviluppo del suo stile musicale incentrato sulla narrazione e sulla comunicazione.


Nel 2016, dopo aver ricordato più volte le ingiustizie che i neri americani devono affrontare in seguito alla morte di Michael Brown, Eric Garner e molti altri per mano della polizia, il crooner R&B ha pubblicato il singolo "PohLease". La canzone affronta il tema della brutalità della polizia e del razzismo, con un ritornello che chiede "chi controlla la polizia quando esce dai binari?".



Kamauu ha pubblicato a fine aprile l’album di debutto in studio, "Lacuna in The House Of Mirrors", in cui affronta della sua passione per la narrazione nella musica e nel cinema, della necessità di un sostegno reciproco nella comunità nera e della sua preferenza per la comunicazione rispetto all'espressione.


Poi a metà agosto ecco l’EP Hip Hop At Fifty, in cui propone 6 brani per omaggiare i 50 anni dell’HipHop, ci sono 4 nuove canzoni, già contenute in Lacuna oltre singolo del 2020 “BOA” e per l’appunto la sempre attuale “PohLease” pubblicata nel 2016 nell’EP “A Gorgeous Fortune”.



Qui sotto l'intervento di Fabio Negri nella puntata di Soul Collection in cui presenta KAMAUU




Social:

Facebook: @KAMAUUWORLD

Instagram: @kamauuworld

Twitter: @KAMAUUWORLD



0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page