top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

Missy Elliott e Atlantic Records premiati dal Museo Nazionale della musica afroamericana

La rapper parteciperà all'evento del 2 giugno, così come Mya e Sylvia Rhone.




L'icona dell'hip-hop Missy Elliott e l'Atlantic Records saranno premiati in occasione della Celebrazione delle Leggende del National Museum of African American Music che si terrà il 2 giugno presso il museo di Nashville.


Oltre alla Elliott, è prevista la partecipazione di Mya, una delle artiste del remake all-star di "Lady Marmalade" prodotto dalla Elliott, e di Sylvia Rhone, presidente/CEO della Epic Records, che è diventata vicepresidente senior e direttore generale della Atlantic Records nel 1986 e che ha lavorato con la Elliott quando era a capo della Eastwest Records.


Tra i precedenti premiati figurano Lionel Richie, Chaka Khan, Quincy Jones, Smokey Robinson e i Fisk Jubilee Singers.



Missy Elliott è stata recentemente annunciata come la prima artista hip-hop donna a essere inserita nella Rock and Roll Hall of Fame. Nel 2019 è diventata la prima artista e cantautrice hip-hop donna a essere inserita nella Songwriters Hall of Fame.


Missy ha collezionato nove successi nella top 10 della Billboard Hot 100, tra cui "Work It", che ha registrato 10 settimane al n. 2. Ha anche raggiunto il secondo posto come artista in "1, 2 Step" di Ciara. Vincitrice di quattro Grammy, la Elliott ha vinto due volte il video dell'anno ai VMA, come artista di "Lady Marmalade" di Christina Aguilera, Lil' Kim, Mýa e Pink nel 2001 e con la sua "Work It" due anni dopo.



La Atlantic Records è stata fondata nell'ottobre del 1947 da Ahmet Ertegün e Herb Abramson. Nei primi due decenni di attività, l'Atlantic si è guadagnata la reputazione di una delle più importanti etichette discografiche americane, specializzata in registrazioni di jazz, R&B e soul di artisti come Aretha Franklin, Ray Charles, Wilson Pickett, Sam and Dave, Ruth Brown e Otis Redding. La sua posizione era rafforzata dall'accordo di distribuzione con Stax Records. Nel 1967, l'Atlantic divenne una filiale interamente controllata da Warner Bros. Seven Arts, ora Warner Music Group, e si espanse nel rock e nel pop.


Il National Museum of African American Music è stato progettato per celebrare e preservare l'influenza degli afroamericani sulla musica e per offrire ai residenti e ai visitatori dell'area di Nashville un'offerta culturale diversificata. Il museo è stato inaugurato nel 2021.



Post recenti

Mostra tutti

Commenti


bottom of page