top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

Quincy Jones ha ricevuto il premio Peace Through Music

Quincy Jones riceve il primo premio per la pace attraverso la musica dal Dipartimento di Stato americano. Il premio fa parte di una nuova "Iniziativa di diplomazia musicale globale" tra il Dipartimento di Stato e la Recording Academy.




Fonte: pitchfork.com


Il Segretario di Stato americano Antony Blinken e il CEO della Recording Academy Harvey Mason, Jr. hanno premiato Quincy Jones come destinatario del premio inaugurale Peace through Music. Il premio fa parte di una nuova "Iniziativa di Diplomazia Musicale Globale" tra il Dipartimento di Stato e la Recording Academy per promuovere la musica come strumento di diplomazia e intende onorare un professionista dell'industria musicale americana, un artista o un gruppo "che ha svolto un ruolo inestimabile negli scambi interculturali e il cui lavoro musicale fa progredire la pace e la comprensione reciproca a livello globale".


Non è la prima volta che Jones collabora con il Dipartimento di Stato: nel 1956 ha viaggiato con Dizzie Gillespie e la sua band in qualità di trombettista e direttore musicale in un tour sponsorizzato dallo Stato in Europa, Asia, Medio Oriente e Asia meridionale. Il programma, risalente all'epoca della Guerra Fredda, aveva lo scopo di contrastare gli sforzi culturali dell'Unione Sovietica promuovendo la musica e la cultura americana. Il Segretario Blinken è anche un musicista dilettante: ha pubblicato tre singoli su Spotify con il nome ABlinken.



Quincy Jones ha ricevuto il premio la sera del 27 settembre nel corso di una cerimonia che si è tenuta presso il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti a Washington, D.C. e che ha visto le esibizioni dal vivo di Jamie Barton, GAYLE, Dave Grohl, Mickey Guyton, Herbie Hancock, Christopher Jackson, LADAMA, Aimee Mann, Rakim, Armani White, DJ 2-Tone e un messaggio video di Bono degli U2.


L'iniziativa Global Music Diplomacy è nata dall'approvazione della legge PEACE (Promoting Peace, Education, and Cultural Exchange) through Music Diplomacy, approvata dal Congresso nel 2022. L'iniziativa comprende diverse partnership, tra cui l'American Music Mentorship Program (che porta gli artisti negli Stati Uniti per opportunità di sviluppo della carriera), una nuova borsa di studio Fulbright-Kennedy Center Visiting Scholar e l'incorporazione di nuovi programmi di studio incentrati sulla musica nell'investimento continuo nell'apprendimento della lingua inglese in tutto il mondo.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page