• Sergio Basilico

Russell Taylor ci stuzzica con "Cherry"

"Cherry" è stata prodotta da Russell Taylor e B. Fischer e co-scritta da Will Boston




Cherry, canzone provocatoriamente sexy uscita il giorno di San Valentino per aiutare gli innamorati a creare l'atmosfera, è il primo singolo da quello che sarà il nuovo album di Russell Taylor, attualmente in lavorazione ed ancora senza titolo, che uscirà entro fine anno.



"Cherry" è stata prodotta da Russell Taylor e B. Fischer e co-scritta da Will Boston ed è una canzone che racconta la storia di un uomo che si trova in una relazione con una donna che sicuramente non è del tutto coinvolta, ma dà quel tanto che basta per far sì che l'uomo rimanga con lei anche se sa che lei è piuttosto fredda. Ed è questa consapevolezza di sé che dà alla canzone quella spinta in più. Taylor usa il frutto nel titolo come metafora di qualcosa che sembra buono in superficie, ma che lo lascia insoddisfatto, eppure ritorna nella speranza che sia migliore la volta successiva.


L'arrangiamento, che fonde il rock, il soul e un lavoro di piano con sfumature gospel, fornisce la base per Taylor per lanciare la sua voce completamente nel testo.




Russell Taylor è un cantante R&B quarantunenne di Philadelphia, Pennsylvania.

Tra le sue canzoni più famose citiamo 2B Loved del 2006, War of Hearts del 2014 e Thrill del 2017. Cresciuto in mezzo alla ricca eredità musicale di Philadelphia, Russell ha assorbito i suoni e lo stile degli artisti che sono venuti prima di lui così come dei suoi contemporanei. Da Gamble e Huff a Jill Scott, Russell è stato ispirato dall'autentica musicalità degli artisti di Philadelphia.


Discografia:

2006 – Somewhere in Between

2009 – Confessional

2017 – Tin Man: The Blue (EP)

2018 – War of Hearts



Social:

Facebook: @RussellTaylorMusic

Instagram: @rsoulstar

Twitter: @Rsoulstar




0 commenti

Post recenti

Mostra tutti