top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

Sampha, in arrivo il nuovo album Lahai

Ascolta e guarda il video del singolo Only




Sampha ha annunciato i dettagli dell’atteso secondo album, LAHAI, in uscita il 20 ottobre su Young. Preso dal nome di suo nonno paterno e anche secondo nome di Sampha, LAHAI si sofferma sullo stupore e sulla magia della nostra esistenza, sintetizzando il caos che si sperimenta affrontando il ciclo della vita e l’aldilà.


Il disco contiene 14 tracce e il contributo di alcuni degli amici più stretti, colleghi e collaboratori tra cui: Yaeji, Léa Sen, Sheila Maurice Grey (Kokoroko), Ibeyi, Morgan Simpson (Black Midi), Yussef Dayes, Laura Groves e Kwake Bass.


Se Process, l’album di debutto vincitore del Mercury-Prize nel 2017, era un artista che cercava di capire il proprio posto nel mondo, inghiottito dalle ombre del dolore e della perdita, LAHAI è un esercizio di accettazione radicale e gioia della condizione umana, e della bellezza del viaggio stesso.



Questa è la tracklist:

1. Stereo Colour Cloud (shaman’s dream)

2. Spirit 2.0

3. Dancing Circles

4. Suspended

5. Satellite Business

6. Jonathan L. Seagull

7. Inclination Compass (Tenderness)

8. Only

9. Time Piece

10. Can’t Go Back

11. Evidence

12. Wave Therapy

13. What If You Hypnotise Me?

14. Rose Tint


Il nuovo singolo è Only, co-prodotto con El Guincho. Qui sotto potete ascoltarlo e vedere il video, diretto da Dexter Navy in collaborazione con lo stesso Sampha:



Come il suo autore LAHAI sfida le categorizzazioni. Spaziando tra jazz, soul, rap, dance, jungle e musica dell'Africa occidentale, LAHAI vede Sampha spingere le sue ambizioni produttive e vocali a nuove vette.

Cantante, autore e produttore di rilievo, non c'è da stupirsi che artisti come Kendrick Lamar, Stormzy, Travis Scott e, in precedenza, Drake, Solange, Frank Ocean, Beyoncé, Lil Wayne e Alicia Keys si siano rivolti all'artista per la sua voce inimitabile e per il suo contributo alla scrittura e alla produzione della loro musica. Il suo lavoro spazia in molteplici discipline, con precedenti collaborazioni creative tra cui la stilista Grace Wales Bonner, la Shy Light zine con Durimel (che ha anche scattato la foto di copertina di LAHAI), il suo film Process con il regista Kahlil Joseph, e il recente lavoro con il direttore creativo Jonny Lu per creare il logo dell'album per la nuova linea di merch di Sampha.

Se Process, l'album di debutto vincitore del Mercury-Prize nel 2017, era un artista che cercava di capire il proprio posto nel mondo, inghiottito dalle ombre del dolore e della perdita, LAHAI è un esercizio di accettazione radicale e gioia della condizione umana, e della bellezza del viaggio stesso.

Benvenuti nel prossimo capitolo musicale di Sampha: LAHAI.



Social:

Facebook: @SamphaMusic

Instagram: @sampha

Twitter: @sampha

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page