top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

Snoop Dogg ci ha gabbato tutti

Pubblicizzava una stufa da esterno


Fonte: sentireascoltare.com



Ce lo aveva fatto credere non con uno ma con due post di instagram, Snoop Dogg annunciava al mondo di aver smesso di fumare implicando una cosa sola, aveva smesso con la marijuana.


Per render ancora più chiare le intenzioni – una foto in bianco e nero accompagnata da un breve testo – un secondo e più significativo post in cui il rapper appariva con un occhio semiaperto e la pupilla opaca, lasciando intendere che la decisione avesse a che fare con questioni di salute. “Vi prego di rispettare la mia privacy”, scriveva e ribadiva come di solito si fa davanti ad un lutto, specificando che il tutto era stato concertato con la famiglia, dopo molte riflessioni e conversazioni sull’argomento.



Ebbene, Snoop Dogg, senza dubbio il più noto fumatore (e promulgatore) di marijuana al mondo, non ha abbandonato i suoi smoking fan, ci ha gabbati o trollati (che dir si voglia) tutti. Stava semplicemente promuovendo una stufa da esterno smokeless, ovvero di quelle che non fanno fumo, da qui la battuta di cui sopra.



A proposito della passione per il fumo di Snoop, lo scorso anno aveva fatto notizia persino la sua rollatrice ufficiale che per un qui pro quo sembrava avesse affermato che il rapper fosse solito fumarsi 100 canne al giorno. Lui stesso era intervenuto per chiarire una faccenda che aveva assunto proporzioni mediatiche globali.


Di recente anche Ed Sheeran ha condiviso un divertente aneddoto sull’assuefazione al fumo del rapper e di quanto sia difficile stargli dietro in questo senso.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page