top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

The Isley Brothers andranno in tribunale

Un giudice ha respinto la richiesta di Ronald Isley di archiviare la causa intentata contro di lui all'inizio dell'anno dal fratello Rudolph, che accusava Ronald di aver impropriamente cercato di ottenere i diritti esclusivi sul nome degli Isley Brothers.



La disputa legale tra Ronald e Rudolph Isley per i diritti sul nome della band Isley Brothers sta per finire in tribunale. In una sentenza emessa mercoledì 23 agosto, il giudice Thomas M. Durkin ha rifiutato di respingere la causa intentata da Rudolph contro Ronald. Nella causa, Rudolph accusa il fratello di aver cercato impropriamente di registrare un marchio individuale sul nome "The Isley Brothers", che Rudolph sostiene dovrebbe essere di loro proprietà in egual misura.



Rudolph Isley ha citato per la prima volta Ronald Isley all'inizio di quest'anno, chiedendo un resoconto completo e un pagamento da parte di Ronald pari al 50% dei proventi ottenuti dal nome Isley Brothers. Nel novembre 2021, Ronald ha presentato una domanda all'Ufficio Marchi e Brevetti degli Stati Uniti per ottenere i diritti esclusivi sul marchio "The Isley Brothers". L'USPTO registra ufficialmente il marchio nell'agosto 2022. In risposta alla causa del fratello, Ronald ha presentato una mozione di archiviazione.



Nei documenti esaminati, Durkin ha affermato che la difesa presentata dal team legale di Ronald - secondo cui la partnership si sarebbe sciolta nel 1986, quando morì il fratello e compagno di band di Ronald e Rudolph, O'Kelly Isley Jr. - non giustificava l'archiviazione, citando le "circostanze uniche" delle dispute sui marchi per i nomi delle band e i molteplici casi precedenti. Se non si raggiungerà un accordo, il caso passerà alla fase di accertamento, cui seguirà un processo con giuria.



"Rudolph Isley è incoraggiato dalla decisione del tribunale che ha respinto la mozione del fratello per respingere la sua denuncia", ha scritto Brian D. Caplan, avvocato di Rudolph Isley. "Il signor Isley non vede l'ora di ottenere una dichiarazione che confermi il suo interesse al 50% nella proprietà del nome della band "The Isley Brothers", rispetto alla band che ha formato con i suoi due fratelli, Ronald e O'Kelly, nel 1954".

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page