top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

Un talento assoluto in Sicilia: la potenza vocale di Izo Fitzroy

La musicista londinese ha scelto la Sicilia per la sua prima italiana assoluta



Fonte: balarm.it


La grande musica torna in Sicilia con la nuova stagione di concerti della rassegna "Nomos Jazz", che prevede un ricco calendario di appuntamenti e artisti di caratura internazionale, pronti a calcare i palchi dei teatri di Palermo e Catania.


Un'occasione per festeggiare i 40 anni di attività dell'associazione Catania Jazz, capitananta da Pompeo Benincasa, che torna con un calendario ricco di produzioni originali esclusive, diverse prime nazionali e regionali.



Il doppio appuntamento in programma mercoledì 29 novembre al Teatro Metropolitan di Catania e giovedì 30 novembre al Teatro Golden di Palermo vede protagonista la musica della Izo Fitzroy band.


La Izo Fitzroy band è composta da: Izo Fitzroy (piano e voce), Nick Atkinson (chitarra), Karl Penney (batteria), Matthew Waer (basso), Joe Glossop (tastiere), Clarence Hunte (voce), Silla mosley (voce) e Jade Elliot (voce).



Nata e cresciuta a Londra, la musica di Izo è influenzata dalla potenza pura di leggende femminili del blues come Janis Joplin così come dal sincero lirismo di uomini soul come Bill Withers fusi con le sue radici gospel da anni trascorsi a cantare, condurre e dirigere cori itineranti.


Le sue canzoni sono costruite per performance, testi sinceri e avvincenti trasmessi su groove serrati e melodici. Li trasferisce senza sforzo dalle versioni registrate al palco dal vivo con la formazione unica di 8 elementi della sua band, evitando le tipiche combinazioni strumentali soul per includere invece fino a 5 coristi gospel.



Questo arsenale vocale fornisce il perfetto contraltare di armonie edificanti alla sua potente voce solista e al suo lavoro con tonalità jazz, distinguendola dai suoi contemporanei e facendola vincere le sue opere su BBC 6Music, BBC London, JazzFM, una funzione "; Heavy Rotation" su NPR nel Stati Uniti e un forte sostegno da parte di artisti del calibro di Clash Magazine, Indie Shuffle, Eton Messy e La Belle Musique.


La sua musica e il suo talento vocale l'hanno portata in lungo e in largo, dal tour nei bar del profondo sud americano alla collaborazione con la crema dei musicisti jazz e blues di New Orleans, tra cui i vincitori del Grammy Award Jon Cleary.

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page