top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

Buon compleanno ai gemelli Scott

Walter e Wallace (alias Scotty) Scott, degli Whispers, sono nati il 23 settembre 1943.





Fonte: soultracks.com


I gemelli Walter e Scotty sono la base vocale principale di uno dei più grandi gruppi vocali di tutti i tempi, The Whispers, con cui hanno creato più di mezzo secolo di successi.


Formatisi a Los Angeles all'inizio degli anni '60, The Whispers hanno certamente intrapreso una carriera "lenta e costante" in cui sono diventati silenziosamente uno dei gruppi soul moderni di maggior successo. Composti dai fratelli gemelli Walter e Wallace (Scotty) Scott, Nicholas Caldwell, Marcus Hutson e Leaveil Degree (che sostituì il membro uscente Gordy Harmon nel 1973 e scomparso ad inizio d’anno), gli Whispers registrarono per la prima volta per l'etichetta locale di Los Angeles Dore Records, raggiungendo le classifiche pop e R&B con "Seems Like I Gotta Do Wrong" nel 1970. Continuarono a essere un gruppo di medio livello nelle classifiche per tutti gli anni '70 con l'etichetta Don Cornelius/Dick Griffey "Soul Train", ma guadagnarono slancio verso la fine del decennio quando Griffey, che era il loro manager, creò la sua etichetta SOLAR e lavorò con il gruppo per il loro album di debutto SOLAR Headlights, che ottenne un discreto successo con "Olivia".


Dopo tanti anni, gli Whispers sembravano destinati a rimanere un gruppo mediocre che non avrebbe mai raggiunto una vera e propria attenzione internazionale su larga scala. Poi, nel 1980, Griffey li mise in coppia con l'emergente scrittore/produttore Leon Sylvers e il risultato fu "And the Beat Goes On", una delle canzoni più contagiose dell'era della disco e il singolo che spinse gli Whispers ai vertici degli artisti soul. "And the Beat Goes On" fu inclusa nell'eccellente album degli Whispers insieme ad altri due classici immediati, la ballata "Lady", scritta da Caldwell, e "A Song For Donny", un toccante tributo a Donny Hathaway cantato sulle note di "This Christmas" di Hathaway (con il testo di Carrie Lucas, compagna di etichetta dei Whispers).



Gli anni '80 portarono agli Whispers una serie di successi mostruosi nelle classifiche soul, con le ulteriori hit "It's A Love Thing" (che abbiamo inserito questa settimana in playlist), "Keep On Lovin Me" e "Tonight", anche se il successo crossover fu più limitato. Nella seconda metà del decennio, il gruppo sembra perdere vigore, ma un brano dance scritto dall'allora sconosciuto membro dei Deele, Babyface, riporta in auge gli Whispers, che con l'eccellente "Rock Steady" raggiungono la vetta delle classifiche Pop, Soul e Dance. Il gruppo lascia la Solar per la Capitol nel 1990 e continua a registrare successi soul per tutta la metà degli anni Novanta, raccogliendo consensi con "Innocent", "My Heart Your Heart" e "Is It Good To You". Purtroppo nel 2000 perdono il membro del gruppo Marcus Hutson a causa di un cancro. Sempre in questo periodo, Walter e Scotty pubblicano il loro unico album al di fuori del gruppo, l'album di duetti My Brother's Keeper del 1993.




Dopo aver lasciato la Capitol, il gruppo ha registrato nel 1997 un solido ma poco apprezzato album di cover di Babyface, Songbook Vol. 1: The Songs of Babyface, per la Interscope Records. È passato quasi un decennio prima della pubblicazione del loro album successivo, l'autoprodotto For Your Ears Only, un successo a sorpresa che ha raggiunto la vetta della classifica dei CD indipendenti di CDBaby per diverse settimane. Nel 2009, gli Whispers hanno pubblicato il loro primo album gospel, Thankful, collaborando con Magic Mendez degli Unified Tribe e Fred Hammond, tra gli altri. La prima canzone, "For Thou Art With Me", arriva nelle radio nell'estate del 2009. Il disco ha riscosso un discreto successo e il gruppo ha poi pubblicato un album dal vivo.



Gli Whispers continuano a esibirsi sia da soli che in spettacoli con più artisti in tutto il mondo, e cinquant'anni dopo essersi uniti sono ancora un modello di coerenza e unità nel canto, anche dopo la triste scomparsa di Nicholas Caldwell, morto il 6 gennaio 2016. Gli Whispers sono tornati nel 2020 con il singolo socialmente "How Long", che suona alla grande dopo tutti questi anni, e sono tornati in tour in tutto il mondo e stanno lavorando a quella che definiscono "un po' di musica classica, da gente adulta", oltre a registrare nuovamente alcuni dei loro brani classici.

Buon compleanno Walter e Scotty!


Discografia:

1970 - The Whispers/Planets of Life

1971 - The Whispers' Love Story

1972 - Life and Breath

1974 - Bingo

1976 - One for the Money

1977 - Open Up Your Love

1978 - Headlights

1979 - Whisper in Your Ear

1979 - Happy Holidays to You

1979 - The Whispers

1980 - Imagination

1982 - Love Is Where You Find It

1983 - Love for Love

1984 - So Good

1987 - Just Gets Better with Time

1990 - More of the Night

1993 - My Brother's Keeper

1993 - Christmas Moments

1995 - Toast to the Ladies

1997 - Songbook, Vol. 1: The Songs of Babyface

2006 - For Your Ears Only

2009 - Thankful



Social:

Facebook: @whisp2

Instagram: @themightywhispers


0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page