top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

KHRUANGBIN live a Milano

Lunedì 11 novembre 2024 all’Alcatraz di Milano. Special guest: Peter Cat Recording Co.



I KHRUANGBIN, trio psichedelico texano formato da Laura Lee, Mark Speer e DJ Johnson, arrivano in Italia per un’unica data con il loro nuovo album in studio, “A La Sala”, in uscita il 5 Aprile per Dead Oceans.

 

La band ha dato il via al progetto con “A Love International”, un brano che dipinge la natura riflessiva e festosa di “A LA SALA”, caratterizzata da voci commoventi sotto un intreccio coinvolgente di chitarra e basso. Il loro ultimo singolo, “May Ninth“, rievoca la calda malinconia distintiva del gruppo, avvolta in suoni ambientali sia artificiali che naturali.

 

“A La Sala” è il primo album in quattro anni della band, seguito dell’incredibile successo di vendite e critica del loro ultimo lavoro in studio “Mordechai” del 2020.

I Khruangbin sono titolari di uno stile unico, capaci di rendere radiofonici brani strumentali influenzati da funk, soul, dub e rock dal tocco psichedelico.

 



I Khruangbin sono una band inarrestabile, tra le più note dell’odierna scena indipendente e protagonisti dei maggiori festival internazionali. Nel corso degli ultimi anni grandi musicisti come Paul McCartney, Questlove, Flea, Tina Weymouth e David Byrne hanno collaborato con loro e i loro brani sono stati inseriti nelle colonne sonore di importanti produzioni cinematografiche e televisive.

Fin dall’inizio il viaggio dei Khruangbin è stato unico: una rappresentazione sonora e visiva con pochi precedenti, che ignora le aspettative pop, fa affidamento solo su ispirazioni interne e su una moltitudine di visioni. Gli elementi costitutivi delle 12 canzoni di ‘A La Sala’ sono parte della memoria collettiva della band non ancora sfruttate. Sette diverse copertine accompagneranno l’uscita dell’edizione in vinile del nuovo disco dei Khruangbin, prova tangibile dello stile unico che la band texana dimostra anche dal punto di vista estetico.

Negli ultimi due anni i Khruangbin hanno suonato ovunque al mondo registrando il tutto esaurito in sale da concerto mitiche come il Radio City Music Hall di New York, il Greek Theatre di Los Angeles, la Sydney Opera House e l’Alexandra Palace di Londra. Nel corso dell’ultimo anno hanno pubblicato cinque LP dal vivo che mettono in mostra la loro abilità sul palco – con ospiti incredibili come Toro y Moi, Men I Trust e Nubya Garcia – hanno collaborato con il chitarrista maliano Vieux Farka Touré, in onore del defunto padre Ali Farka Touré, con l’album ‘Ali’. Sempre nel 2022 i Khruangbin hanno pubblicato il secondo EP in collaborazione con Leon Bridges, ‘Texas Moon’, andando oltre i confini dell’R&B psichedelico.

 

0 commenti

Comments


bottom of page