top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

Tory Lanez è stato condannato a dieci anni

Il rapper canadese in carcere per avere sparato a Megan Thee Stallion




Il 31enne rapper canadese Tory Lanez, il cui vero nome è Daystar Peterson, è stato condannato a dieci anni di carcere per avere, nel luglio 2020 durante una discussione, sparato a un piede alla rapper Megan Thee Stallion. Nel dicembre dello scorso anno, una giuria di Los Angeles aveva ritenuto Lanez colpevole di tre capi d'accusa relativi alla sparatoria avvenuta sulle colline di Hollywood. I pubblici ministeri chiedevano per il rapper una condanna a 13 anni, quando il massimo della pena che avrebbe potuto ricevere per i reati a lui imputati era di 22 anni e otto mesi.


La 28enne Megan Thee Stallion, il cui vero nome è Megan Jovon Ruth Pete, non era presente all'udienza finale ma ha presentato una dichiarazione che è stata letta in tribunale: "Dal momento in cui sono stata ferocemente colpita dall'imputato non ho più avuto un solo giorno di pace. Lentamente ma inesorabilmente sto guarendo ma non sarò mai più la stessa.”


Deluso dalla sentenza, l'avvocato di Lanez, Jose Baez, ha dichiarato: "Ho visto omicidi automobilistici e altri casi in cui è presente la morte e l'imputato ha avuto meno di 10 anni.” Lanez si era dichiarato non colpevole, ma la giuria l'ha ritenuto colpevole di tutte e tre le accuse mosse contro di lui.




0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commenti


bottom of page