top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

Febbraio '24 selecta tre

Con le nuove canzoni di Daniel Caesar, SiR e New Visionaries



Nuova puntata del live radio show “Soul Collection” che potete ascoltare a partire da ogni mercoledì sera on demand sul nostro canale mixcloud, dalle 19:30, proprio qui da soulcollectionradio.com

 

Il live radio show di Soul Collection lo puoi ascoltare anche su:

Discology Radio il mercoledì alle 22:00

Blackplanet Radio il giovedì alle 19:00

Radio Panda  il venerdì alle 19:30 e la domenica alle 21:30 sui 96.300 in FM per il nord di Milano e in DAB in Lombardia, e quando vuoi on demand su mixcloud.com/radiopanda963

Black and White Radio il venerdì alle 21:45, il sabato alle 14:00, la domenica alle 15:45 e quando vuoi on demand

Radio Montestella il sabato e la domenica alle 18:00

Radio Piave il sabato alle 20:00 ed il lunedì alle 19:00

Radio Elleuno la domenica alle 16:30 ed il sabato successivo allo stesso orario

Radio Studio 107 la domenica sera alle 20:30 

Radio UAU la domenica sera alle 23:00

Rete Top 95 il lunedì ed il mercoledì alle 14:00

Cube Radio il lunedì alle 15:00 ed il mercoledì alle 18:00

Comoradio International il martedì dalle 17:00 

Antenna Web il mercoledì dalle 08:45 

 

Dr. Dre – Nuthin’ But A “G” Thang (ft Snoop Dogg) (1992)

La canzone "Nuthin' But A "G" Thang" di Dr. Dre è un classico inno gangsta rap che celebra lo stile di vita e la cultura del ghetto urbano. Il testo descrive le esperienze di Dre e Snoop Dogg che hanno vissuto a Compton e Long Beach, due dei quartieri più pericolosi di Los Angeles. Il messaggio centrale della canzone è che non c'è niente di più importante che essere un G, o un gangsta. Descrive lo stile di vita e la cultura dell'hip hop, che affonda le sue radici nei quartieri poveri e celebra la lotta e il trionfo di persone che hanno superato la povertà, la discriminazione e la violenza.

Festeggiando il 59esimo compleanno di Dr.Dre, apriamo la nuova puntata di Soul Collection.




 

Ghetts – Double Standards (ft Sampha) (2024)

Ghetts è un rapper londinese che è nel giro da oltre un decennio. Il suo ultimo lavoro è stato “Conflict Of Interest” del 2021. Ora è tornato con nuova musica ed un nuovo alnum “On Purpose, With Purpose” che uscirà il 23 febbraio. Dopo i primi tre singoli, la nuova traccia “Double Standards” con Sampha vede Ghetts rappare dolorosamente le dure verità sulla razza e su come il clima sociale sia così incasinato. Non è un ascolto facile, ma vale sicuramente la pena di dedicargli un po' di tempo.




 

The Weeknd – I Feel It Coming (ft Daft Punk) (2016)

Abel Makkonen Tesfaye aka The Weeknd, 34 anni il 16 febbraio, è l’“artista del mese” in Soul Collection. Abel Makkonen Tesfaye nasce a Toronto, in Canada, da genitori etiopi, Makkonen e Samra, emigrati negli anni ottanta. Figlio unico della coppia, per sopperire all'assenza del padre e agli impegni lavorativi della madre, a prendersi cura di Abel fu sua nonna, che lo educò secondo le tradizioni etiopi.

Due anni dopo l'uscita del suo ultimo album, The Weeknd è pronto a tornare sulle scene con un nuovo lavoro discografico, inoltre quest'anno tornerà sul palco e sarà anche lo sceneggiatore e attore di un nuovo film in uscita.




 

Justin Timberlake - Selfish (2024)

La star è tornata a calcare le scene musicali, presentando giovedì 25 gennaio il suo nuovo singolo, che segna il primo lancio da solista di JT in oltre cinque anni. Il video della canzone si apre con la popstar che si inchina di fronte a un pubblico che lo applaude, scomparendo poi dietro un sipario ed entrando in uno studio. Il singolo è una anticipazione dal suo sesto album in arrivo, intitolato Everything I Thought It Was.




 

SIPHO. – The Chemicals (2023)

The Chemicals è un singolo, pubblicato agli inizi di agosto, contenuto anche nell’album di debutto di Sipho., (un cantante di Birmingham con genitori dello Zimbabwe) pubblicato a fine ottobre ed intitolato Prayers & Paranoia. The Chemicals è una canzone che parla di dubbi su se stessi e del tentativo di superarli, alla ricerca della pace mentale. Affrontando alcune difficili questioni personali, SIPHO. abbraccia la maturità, con il suo lirismo riflessivo abbinato a una voce audace e drammatica.




 

The Blackbyrds – Mysterious Vibes (1977)

I Blackbyrds sono un gruppo americano di rhythm and blues e jazz-funk fusion di Washington D.C., fondato dal trombettista Donald Byrd, che con la loro musica hanno influenzato molti rapper, da Tupac ai Gang Starr, da Lench Mob ai Full Force, tutti hanno usato dei sample per i loro pezzi. Sono stati attivi dal 1973 al 1981 per poi riformarsi nel 2012 ed ancora oggi fanno miusica. Dal loro sesto album "Action" del 1977 per la Fantasy Records, la traccia “Mysterious Vibes” che è anche l’intro di “The Days Of Old” di Paris.




 

MiLES. - Unusual (2024)

Poco sappiamo di questo giovanissimo artista, appena maggiorenne, di Atlanta che si fa chiamare MiLES. , se non che ha pubblicato una manciata di singoli dal 2021 e un EP autointitolato. Noi lo abbiamo conosciuto nel 2023 con il brano “Advantage” poi incluso nell’EP “Everywhere and Nowhere At All”. Ora ad inizio 2024 il nuovo EP “Life Thru New Lens” composto da 5 canzoni tra cui il brano “Unusual”.




 

Smokey Robinson – Cruisin’ (1979)

Compie 84 anni William "Smokey" Robinson, Jr. cantante fortemente legato all'etichetta Motown Records, sia da solista o da componente del gruppo The Miracles.

Cruisin’ è uno dei più grandi successi di Smokey Robinson senza i Miracles; una versione del brano è stata registrata anche da D’Angelo e contenuta in Brown Sugar del 1995.




 

Daniel Caesar – Waiting In Vain (2024)

Single che anticipa “Bob Marley: One Love – Music Inspired By The Film” (17” – 5’01”)

Daniel Caesar ritorna con un'interpretazione del classico di Bob Marley "Waiting In Vain" in chiave soft, dal biopic “Bob Marley: One Love” in uscita questo weekend. La cover di Caesar è una delle sette interpretazioni presenti nell'album della colonna sonora, che include le proposte di Kacey Musgraves, Wizkid, Leon Bridges, Jessie Reyez, Bloody Civilian e Skip Marley, il nipote di Bob Marley.




 

Seal – Let’s Stay Together (2011)

Soul 2 è l'ottavo album in studio del cantante soul/R&B britannico Seal. L'album è stato pubblicato il 4 novembre 2011. Come il suo predecessore, Soul (2008), l'album è composto da classici del soul. Tra le tante rivisitazioni ci sono cover di brani famosi di artisti come Marvin Gaye, Teddy Pendergrass, Bill Withers e Al Green di cui ricanta la bellissima Let’s Stay Together.




 

Usher - Ruin (ft Pheelz) (2024)

L'icona dell'R&B recluta la star dell'afrobeats Pheelz per unirsi a lui a bordo della melodica jam (che quest'ultimo ha anche prodotto). Infuso anche con i suoni di Amapiano, "Ruin" è estratto dal nono album in studio di Usher, "Coming Home" uscito nella settimana in cui Usher ha fatto parlare di sé anche per l’esibizione da protagonista del Super Bowl Halftime Show.




 

Camera Soul – Summer Memories (2024)

Il nuovo singolo dei Camera Soul “Summer Memories” che ha anticipato l’uscita dell’album omonimo dello scorso weekend. “Summer Memories” ci racconta una storia che parla del desiderio di estate ed evoca ricordi di un amore vissuto in questa splendida stagione. La splendida voce black della leader e vocalist Sabreetha Vee interpreta in maniera sublime questo brano scritto dai fratelli Pippo e Piero Lombardo.




 

SiR – No Evil (2024)

Il musicista 37enne californiano Sir Darryl Farris ha pubblicato il suo ultimo brano "No Evil" con un video ispirato al classico video musicale di D'Angelo "Untitled (How Does It Feel)". Diretto da Loris Russier, l'artista nominato ai Grammy si spoglia per questo brano introspettivo.

"No Evil" è il primo disco da solista di SiR dal 2022, quando il cantante R&B ha pubblicato "Nothing Even Matters" e "Satisfaction". Nel 2023 ha collaborato con il fratello D Smoke per "Work Hard Play Hard" e con ARDN per "SHINE".




 

Annie Tracy – Music Taste (2024)

Ritorna nella nostra playlist la cantante del North Carolina Annie Tracy che avevamo conosciuto ad ottobre con il brano “Close To You” a cui aveva collaborato anche il cantante Robin Thicke. Proprio lo scorso weekend è tornata con il nuovo Ep “ACT II” composto da 6 brani tra cui “Music Taste”.




 

D’Angelo – Cruisin’ (1995)

Per l’appuntamento con “il disco del mese” in Soul Collection, per il mese di febbraio abbiamo scelto l’album di D’Angelo, “Brown Sugar”.

Brown Sugar è il primo album discografico in studio del cantante statunitense Michael Archer aka D'Angelo (50 anni l’11 febbraio), pubblicato il 3 luglio 1995. La produzione, gli arrangiamenti e la composizione sono stati curati dallo stesso D'Angelo, affiancato nel ruolo di produzione da alcuni produttori tra cui Raphael Saadiq, Kedar Massenburg e Ali Shaheed Muhammad, quest’ultimo produttore della canzone che dà anche il titolo all’album e brano scelto come singolo di punta.




 

Myles Sanko – Dream Chaser (2024)

Con "Dream Chaser", Myles Sanko continua ad affascinare il pubblico con la sua miscela unica di soul, jazz e testi significativi.

Myles spiega: "Questa canzone è per chiunque abbia mai avuto un sogno e abbia affrontato dubbi o battute d'arresto. Serve a ricordare che i propri sogni sono validi e vale la pena perseguirli, e che non si è soli nel proprio viaggio".

Il nuovo album “Let It Unfold” sarà pubblicato il prossimo 4 ottobre.




 

Giveon – Stuck On You (2020)

Compie 29 anni il cantante americano Giveon Dezmann Evans. Noi lo riascoltiamo con un brano estratto dall’EP When It’s All Sad And Done del 2020, contenente quattro canzoni, tra cui Stuck On Youè il primo singolo estratto.




 

New Visionaries – Summer Rain (ft Hannah Williams) (2023)

New Visionaries è un nuovo progetto dell’artista australiano Joel Sarakula e il musicista olandese Phil Martin, che per il loro primo singolo soul-pop “Summer Rain” fanno appello al talento della cantante Hannah Williams. La canzone ha anticipato l’uscita dell’album di debutto “Roadmaps” dello scorso 9 febbraio 2024.




 

Marlena Shaw – Woman Of The Ghetto (1969)

Con l'etichetta Chess Records, Marlena Shaw (scomparsa lo scorso mese) registra una versione di successo di "California Soul" di Ashford & Simpson, inclusa in The Spice of Life. L'album del 1969 si apre con una canzone da lei co-scritta intitolata "Woman of the Ghetto", una rappresentazione potente e funky della vita dei neri in America cantata in prima persona. Qui l'artista attinge in particolare alla sua formazione jazzistica, rafforzando l'impatto del commento sociale del testo attraverso tecniche scat. The Spice of Life sarebbe stato il suo ultimo album per Cadet. Poco dopo la sua pubblicazione, l'artista entrerà nella storia, diventando la prima cantante donna ad essere scritturata dalla Blue Note Records.




 

Hiatus Kaiyote – Everything’s Beautiful (2024)

Tornano gli Hiatus Kaiyote con un nuovo singolo intitolato Everything’s Beautiful. Mixato da Mario Caldato Jr. (Beastie Boys, Björk, Blur, Beck), il singolo è ricco di licks di chitarre e del distintivo suono di basso del collettivo future soul, che introduce con grande naturalezza la sontuosa voce di Nai Palm. Il nuovo singolo è il primo inedito dopo Mood Valiant del 2021, che ha conquistato una nomination ai Grammy nella categoria Best R&B Progressive Album.




 

The Spinners – It’s A Shame (1970)

Per chiudere la puntata vogliamo ricordare Henry Fambrough l’ultimo superstite della formazione originale degli Spinners, scomparso la scorsa settimana.

La canzone è stata scritta da Stevie Wonder e Syreeta.



 

L'intera playlist "WEEKLY Soul Collection" la puoi trovare in Home Page con le altre nostre selezioni: MONTHLY Soul Collection, CLASSICS Soul Collection e la Soul Collection CHART.

Good Vibes.

 

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page