top of page
  • Immagine del redattoreSoul Collection

Febbraio '24 selecta due

Con le nuove canzoni di Usher, Myles Sanko, Ayra Starr e Bella Brown & the Jealous Lovers



Nuova puntata del live radio show “Soul Collection” che potete ascoltare a partire da ogni mercoledì sera on demand sul nostro canale mixcloud, dalle 19:30, proprio qui da soulcollectionradio.com

 

Il live radio show di Soul Collection lo puoi ascoltare anche su:

Discology Radio il mercoledì alle 22:00

Blackplanet Radio il giovedì alle 19:00

Radio Panda  il venerdì alle 19:30 e la domenica alle 21:30 sui 96.300 in FM per il nord di Milano e in DAB in Lombardia, e quando vuoi on demand su mixcloud.com/radiopanda963

Black and White Radio il venerdì alle 21:45, il sabato alle 14:00, la domenica alle 15:45 e quando vuoi on demand

Radio Montestella il sabato e la domenica alle 18:00

Radio Piave il sabato alle 20:00 ed il lunedì alle 19:00

Radio Elleuno la domenica alle 16:30 ed il sabato successivo allo stesso orario

Radio Studio 107 la domenica sera alle 20:30 

Radio UAU la domenica sera alle 23:00

Rete Top 95 il lunedì ed il mercoledì alle 14:00

Cube Radio il lunedì alle 15:00 ed il mercoledì alle 18:00

Comoradio International il martedì dalle 17:00 

Antenna Web il mercoledì dalle 08:45 

 

Michael McDonald – Sweet Freedom (1986)

La canzone "Sweet Freedom" di Michael McDonald parla di come trovare forza interiore e libertà rimanendo fedeli a sè stessi. Il testo suggerisce di lasciar andare il passato e di abbracciare una visione più positiva della vita vivendo il momento presente. La prima strofa parla della consapevolezza di aver imboccato la strada sbagliata e di aver ballato al ritmo di qualcun altro. Il testo esorta l'ascoltatore a "lasciare tutta la follia di ieri", indicando il desiderio di andare avanti e non soffermarsi sugli aspetti negativi del passato. Il ritornello della canzone è una chiamata all'azione, che invita l'ascoltatore ad abbracciare la propria magia e a farla risplendere nel mondo.

Shine, sweet freedom / Shine your light on me / You are the magic / You're right where I want to be" incoraggia l'ascoltatore a trovare la propria felicità e a proiettarla nel mondo, con la certezza di essere sulla strada giusta.

Il testo della canzone suggerisce anche che la libertà e la gioia si possono trovare nelle cose semplici della vita, come ballare al chiaro di luna, sorridere con il sole che sorge e toccare ogni stella che brilla.

La canzone incoraggia gli ascoltatori a credere in sè stessi e nella propria capacità di cambiamento, crescita e positività, facendo luce sugli altri nella loro vita. E’ con questi buoni auspici che alziamo il sipario sulla nuova puntata di Soul Collection.




 

Usher - Ruin (ft Pheelz) (2024)

L'icona dell'R&B recluta la star dell'afrobeats Pheelz per unirsi a lui a bordo della melodica jam (che quest'ultimo ha anche prodotto). Infuso anche con i suoni di Amapiano, "Ruin" è l'ultimo assaggio del nono album in studio di Usher, "Coming Home", nella settimana in cui Usher la fa da padrone con il nuovo album e l’esibizione da protagonista del Super Bowl Halftime Show.




 

The Weeknd – Out Of Time (2022)

Abel Makkonen Tesfaye aka The Weeknd, 34 anni il 16 febbraio, è l’“artista del mese” in Soul Collection. Abel Makkonen Tesfaye nasce a Toronto, in Canada, da genitori etiopi, Makkonen e Samra, emigrati negli anni ottanta. Figlio unico della coppia, per sopperire all'assenza del padre e agli impegni lavorativi della madre, a prendersi cura di Abel fu sua nonna, che lo educò secondo le tradizioni etiopi.

Due anni dopo l'uscita del suo ultimo album, The Weeknd è pronto a tornare sulle scene con un nuovo lavoro discografico, inoltre quest'anno tornerà sul palco e sarà anche lo sceneggiatore e attore di un nuovo film in uscita.

“Out of Time” è stato pubblicato nelle radio americane urban adult contemporary il 25 gennaio 2022, come terzo singolo estratto dal suo quinto album in studio Dawn FM.




 

MAR1ASOL – I’m Gone (2024)

Nata in Argentina, ma cantando in un inglese perfetto, la venticinquenne MAR1ASOL è benedetta da una voce roca e risonante che mette in risalto, nel modo migliore, tutto il materiale musicale che offre, i cui eccellenti campioni sonori portano una costante atmosfera vecchia scuola dell’R&B degli anni ’90. Mar1asol, la giovane promessa afroargentina dell’rnb di Buenos Aires (i genitori sono un misto tra nativi/bianchi/neri), ha pubblicato il nuovo singolo “I’m Gone”. Nel 2023 aveva pubblicato l’EP di 5 canzoni “Different”.




 

Adi Oasis - Serena (ft Samm Henshaw) (2024)

La neomamma cantante e musicista franco-caraibica ADI OASIS (precedentemente nota come Adeline) fa il suo gradito ritorno con un nuovo singolo, "Serena". Si tratta della prima novità musicale di Ms O dopo l'uscita del suo album di successo "Lotus Glow", pubblicato l'anno scorso. Diciamo "nuovo", ma non del tutto. Gli amanti dell'album sapranno che "Serena" era uno dei pezzi forti dell'LP, ma questa versione singola si presenta in una nuova versione.

Il team di Adi ha trasformato "Serena" in un duetto dolce e soul con l'artista britannico Samm Henshaw. La nuova versione di "Serena" è uscita il 19 gennaio e sarà presente anche nella versione deluxe dell'album, in uscita a maggio.




 

KNEECAP – Better Way To Live (ft Grian Chatten) (2023)

Due membri dei Fontaines D.C. sono presenti nel nuovo singolo del gruppo rap di Belfast Kneecap. "Better Way To Live", il singolo di debutto dei Kneecap per la Heavenly Recordings, vede il cantante dei Fontaines, Grian Chatten, fresco del suo ultimo album da solista, impegnato in un hook cantato su una produzione hip-hop così coloratamente funky da sembrare quasi un cartone animato. In altre parole, hanno realizzato una bella canzone dei Gorillaz. Il batterista dei Fontaines Tom Coll è dietro al kit anche in questo caso, e il ritmo è di Toddla T.




 

Myles Sanko – Dream Chaser (2024)

Con "Dream Chaser", Myles Sanko continua ad affascinare il pubblico con la sua miscela unica di soul, jazz e testi significativi.

Myles spiega: "Questa canzone è per chiunque abbia mai avuto un sogno e abbia affrontato dubbi o battute d'arresto. Serve a ricordare che i propri sogni sono validi e vale la pena perseguirli, e che non si è soli nel proprio viaggio".

Il nuovo album “Let It Unfold” sarà pubblicato il prossimo 4 ottobre.




 

Anderson .Paak – Am I Wrong (ft ScHoolboy Q) (2015)

Brandon Paak Anderson, noto come Anderson Paak, quello di Venice, Malibu, Oxnard, Ventura, gli NxWorries, i Silk Sonic… compie in questi giorni 38 anni.




 

José James – Saturday Night (Need You Now) (2024)

José James, il cantante jazz acclamato a livello internazionale per la generazione hip-hop, inaugura il 2024 con "Saturday Night (Need You Now)", il secondo singolo tratto dal suo prossimo album "1978". Combinando la discomusic e l'R&B della fine degli anni '70 con il pop del 2020, la canzone è un omaggio agli eroi musicali di James, Marvin Gaye, Quincy Jones e Michael Jackson.




 

The Salsoul Orchestra – Run Away (ft Loleatta Holloway) (1985)

La Salsoul Orchestra è stata una orchestra che fondeva diversi generi musicali quali musica classica, funk, Philadelphia soul e musica latina, fino ad arrivare alla disco music. La Salsoul Orchestra venne fondata nel 1974 per volontà dell'etichetta discografica Salsoul Records, con l'intento iniziale di promuovere le hit musicali dell'etichetta stessa. I componenti erano circa cinquanta (inclusi diciotto violinisti), ed il direttore era Vincent Montana Jr.; noto come Vince Montana, era un compositore, arrangiatore e percussionista che il 12 febbraio avrebbe compiuto 96 anni (è scomparso nel 2013). E 'stato chiamato "il Padrino della disco". Molti dei componenti della Salsoul Orchestra facevano parte anche del gruppo MFSB.




 

Justin Timberlake - Selfish (2024)

La star è tornata a calcare le scene musicali, presentando giovedì 25 gennaio il suo nuovo singolo, che segna il primo lancio da solista di JT in oltre cinque anni. Il video della canzone si apre con la popstar che si inchina di fronte a un pubblico che lo applaude, scomparendo poi dietro un sipario ed entrando in uno studio. Il singolo è una anticipazione dal suo sesto album in arrivo, intitolato Everything I Thought It Was.




 

Kelly Rowland - Work (2007)

Composto dalla Rowland insieme a Scott Storch, è stato pubblicato durante il primo quarto del 2008 come secondo singolo internazionale tratto dal secondo album della Rowland, Ms. Kelly del 2007. La cantante, già membro delle Destiny’s Child, in questi giorni compie 43 anni.




 

Bella Brown & the Jealous Lovers – Living Proof (2024)

Sulla scia del primo singolo "Soul Clap", che è anche il brano che dà il titolo al loro prossimo album, un pezzo soul-disco intitolato "Living Proof".

Originari di Chicago e ora di base a Los Angeles, Bella Brown & The Jealous Lovers sono specializzati nelle sonorità soul e funk degli anni '60 e '70. Guidati dalla carismatica e dinamica Bella Brown che incarna una miscela di Tina Turner e Sharon Jones, incanalando le protagoniste femminili dei film Blaxploitation degli anni '70.

Supportato dai talentuosi musicisti di The Jealous Lovers, questo gruppo offre un'interpretazione unica e moderna dei tradizionali generi soul e funk attraverso accattivanti performance dal vivo. Il nuovo singolo "Living Proof" è un esempio lampante del loro stile distintivo e ricorda i The Tramps con il tocco soul di Sam e Dave, celebra l'amore per se stessi, l'accettazione e l'orgoglio, invitando gli ascoltatori a divertirsi in un brano dance che incoraggia la proclamazione della felicità individuale.




 

Ayra Starr - Commas (2024)

La ventunenne cantante e candidata ai Grammy Ayra Starr che ama miscelare R&B e pop con sapori afrobeats, ha condiviso la sua nuova canzone "Commas", prodotta da Bigragee. Parlando della canzone, Ayra ha detto: "Da quando ho registrato 'Commas', l'ho ascoltata ogni giorno per come mi fa sentire. Tra le altre cose, è la mia lettera d'amore alle persone che mi hanno rifiutato in qualsiasi momento. Le persone dovrebbero ascoltarla e sentirsi sicure di sé sapendo che possono aumentare le proprie priorità in qualsiasi cosa facciano nella vita".




 

D’Angelo – Lady (1995)

Per l’appuntamento con “il disco del mese” in Soul Collection, per il mese di febbraio abbiamo scelto l’album di D’Angelo, “Brown Sugar”.

Brown Sugar è il primo album discografico in studio del cantante statunitense Michael Archer aka D'Angelo (50 anni l’11 febbraio), pubblicato il 3 luglio 1995. La produzione, gli arrangiamenti e la composizione sono stati curati dallo stesso D'Angelo, affiancato nel ruolo di produzione da alcuni produttori tra cui Raphael Saadiq, Kedar Massenburg e Ali Shaheed Muhammad, quest’ultimo produttore della canzone che dà anche il titolo all’album e brano scelto come singolo di punta.




 

Andra Day – Where Do We Go (2024)

Andra Day ha annunciato il suo terzo album, Cassandra. Il nuovo lavoro della vincitrice di un Grammy e di un Golden Globe uscirà in primavera, in una data ancora non annunciata, tramite Warner. Intanto è stato pubblicato il singolo principale ad anticipare l’uscita dell’album, si tratta del brano "Where Do We Go".




 

Roberta Flack & Donnie Hathaway – Where Is The Love (1972)

In questi giorni compie 87 anni Roberta Flack (Asheville, 10 febbraio 1937) è una cantante e pianista statunitense. Attiva nei generi jazz, soul e folk, la Flack è nota principalmente per il singolo Killing Me Softly with His Song, con il quale nel 1973 arriva prima nella Billboard Hot 100 per cinque settimane e vinse il Grammy Award come miglior album del 1974, e Where Is the Love, uno dei suoi tanti duetti con Donny Hathaway. Nel 1972 il singolo The First Time Ever I Saw Your Face, che fa parte della colonna sonora di Brivido nella notte, raggiunge la prima posizione nella Billboard Hot 100 per sei settimane risultando il disco più venduto. Il brano è stato premiato nel 1973 con il Grammy Award for Record of the Year e Grammy Award for Song of the Year.




 

Kenya Vaun – Used To (2024)

La giovane artista di Philadelphia Kenya Vaun pesca dal passato per il suo nuovo singolo “Used To”, La canzone, una struggente lettera d'amore al suo partner, infatti ruota attorno ad un campione del classico di Billy Stewart “Sitting in the Park” del 1965. La sua interpretazione emotiva e i suoi testi accorati invitano gli ascoltatori a immergersi nel calore di un'epoca passata, dove l'amore era puro, appassionato e resisteva alla prova del tempo.




 

The RH Factor – Poetry (ft Q-Tip, Erykah Badu) (2003)

 “Hard Groove” è un album epocale, ma la vicenda artistica ed umana del compianto trombettista Roy Hargrove era destinata a concludersi di lì a pochi anni. Qui siamo nel 2003, quando Roy Hargrove, intestando il progetto al collettivo RH Factor da lui guidato, fissava un modello di coesistenza fra jazz, hip hop, R’n’B e, più in generale, Black Music destinato a rimanere un punto di riferimento per tanti musicisti della scena attuale. Gli ospiti erano D’Angelo, Q-Tip e Erykah Badu, questi ultimi due presenti nel brano “Poetry”.




 

24kGoldn - Clarity (2024)

24kGoldn si è fatto notare un paio di anni fa. Ma dopo un po' di pausa, l’artista di San Francisco, California, sta tornando alla grande. È sempre stato in grado di proporre brani melodici e talvolta sdolcinati. Dopo la recente collaborazione con Terrace Martin in “Madness” ed il singolo “Good Intentions” dei primi giorni dell’anno, ecco il nuovissimo singolo “Clarity”.




 

The Real Thing – Can’t Get By Without You (1976)

Fondati nel 1970 da Chris Amoo, Dave Smith, Kenny Davis e Ray Lake, la band inglese The Real Thing iniziò ad ottenere successo nel 1976, proprio quando Eddie, il fratello di Chris Amoo, prese il posto di Kenny Davis.

"Can't Get By Without You" fu un successo proprio 1976, seguito della loro hit "You to Me Are Everything".




 

L'intera playlist "WEEKLY Soul Collection" la puoi trovare in Home Page con le altre nostre selezioni: MONTHLY Soul Collection, CLASSICS Soul Collection e la Soul Collection CHART.

Good Vibes.



Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page