• Soul Collection

Playlist del 5 marzo 2021

I nuovi di Mahalia, Noname, India Shawn e Oumy



We are back!

Siamo tornati a tenervi compagnia anche con il nostro Live Radio Show settimanale.

Soul Collection ora lo puoi ascoltare in diretta FM il venerdì sera dalle 19:30 sintonizzandoti su Radio Panda 96.300 (ed in replica la domenica allo stesso orario), in diretta streaming (http://www.radiopanda.it), in podcast su Mixcloud quando vuoi tu


oppure lo puoi leggere e vedere qui sotto:


La selecta di questa settimana si apre con la cantante britannica Mahalia che ha collaborato con Rico Nasty per il singolo Jealous, pubblicato a metà febbraio. Il singolo segna la prima pubblicazione dell’anno di Mahalia e la seconda di Rico. Sia Mahalia che Rico hanno pubblicato dei progetti nel 2020: l’EP di tre tracce di Mahalia intitolato Isolation Tapes e l’album di debutto di Rico intitolato Nightmare Vacation.




Come ben sapete, abbiamo dedicato il mese di marzo alle Supremes. Sabato avrebbe compiuto 77 anni Mary Wilson, scomparsa lo scorso 8 febbraio 2021.

Stop! In The Name Of Love delle Supremes (Mary Wilson, Florence Ballard e Diana Ross) pubblicato nel 1965 dalla Motown, è stato composto e prodotto dal trio di compositori più importanti dell'etichetta discografica, Holland-Dozier-Holland, e fu il quarto di una serie di singoli delle Supremes a raggiungere consecutivamente la vetta della Billboard Hot 100.




Novità settimanale il nuovo brano della cantante losangelina India Shawn, che dopo i recenti singoli Not Too Deep (con 6LACK) e Movin’ On (con Anderson Paak), ritorna con la sua nuova canzone Too Sweet, prodotta da D'Mile, con la rock band neozelandese Unknown Mortal Orchestra (UMO).




Anche questa settimana è presente in playlist il musicista e pianista della Louisiana, che con la sua band Stay Human, si esibisce nel The Late Show di Stephen Colbert (che ha ereditato dal 2015 la conduzione da David Letterman). Ha appena vinto come co-compositore sul film d'animazione Pixar Soul il premio ai Golden Globes.

Cry è il secondo singolo, dopo I Need You, che anticipa la pubblicazione del nuovo album We Are che vedrà la luce il prossimo 19 marzo via Verve Records.




Rainforest è il nuovo singolo di Noname (Fatimah Warner), impegnata qui a denunciare il razzismo e il classismo della società americana contemporanea. La rapper di Atlanta scaglia un duro attacco al capitalismo, rimanendo fedele alle battaglie che quotidianamente conduce attraverso i social. La canzone anticipa il nuovo album Factor Baby.



Oggi compie 51 anni Jerome Woods, conosciuto come Rome, un cantante R&B che ha pubblicato l’album di debutto nel 1987 trascinato dal singolo I Belong To You (every time i see your face).




Lunedì compie 33 anni Glen Boothe aka Knxwledge, produttore e compositore di Los Angeles. Nel 2016 ha pubblicato insieme ad Anderson .Paak col nome NxWorries, l’album Yes Lawd! che comprende la bellissima Get Bigger / Do U Luv.


Knxwledge e Anderson .Paak

Dopo averla scoperta lo scorso autunno con il singolo This Kind Of Love, ritorna la Regina di Philadelphia con il nuovissimo singolo Caught Up ad anticipare l’album di debutto Definition of a Woman che sarà pubblicato il prossimo 26 marzo 2021.


TanQueray Hayward

Complicated è il singolo che segna il ritorno dal 2019 della cantante Leela James, ed è stato co-scritto insieme a uno dei suoi frequenti collaboratori, Rex Rideout, che ha anche prodotto il brano. I due hanno lavorato insieme su alcuni dei singoli di maggior successo della James, tra cui Fall for You e Set Me Free.




Oggi compie gli anni Dante Jordan, un cantante di Baltimora, Maryland, appartenente al duo Ruff Endz, con David Chance. Sono conosciuti soprattutto per i loro singoli No More e Someone to Love Youdel 2000.




Per la prima volta in Soul Collection, ospitiamo Oumy N’Diaye che nasce nelle Marche da mamma italiana e papà senegalese. Dopo aver formato il duo NIO col fratello Ibrahima, ha fatto la corista per Fedez e Alex Britti. Ora il debutto come cantante solista con il singolo Collaboration, nuova musica per il movimento nu-soul italiano.



Simon Dufour è un sassofonista e compositore di New York, musicalmente cresciuto a Chicago, dove ora vive e dove è nato anche il chitarrista Aaron Day; Jonathan Hoard invece è un giovane vocalist e cantautore che ultimamente si sta facendo conoscere in tutta la scena di New York City, collaborando con artisti di jazz, rock, soul e musica elettronica. "Find Light" è stata scritta l'anno scorso quando stavano tutti suonando in uno spettacolo di tributo a J.Dilla.



Oggi compie 65 anni Steve Arrington cantante e batterista che si è unito al gruppo funk Slave per il loro terzo LP, chiamato The Concept, nel 1978, in origine a suonare le percussioni, poi diventando il batterista e corista. Alla fine, Arrington è diventato la voce solista, cantando sui singoli di successo Just a Touch of Love, Watching You e Wait for Me. Arrington ha lasciato gli Slave nel 1982.




Andrea Venerus si affida ancora alla produzione di Mace ed alla voce di Frah Quintale per la canzone Appartamento, contenuta nell’album di debutto Magica Musica appena pubblicato.


Venerus

Lunedì compie 48 anni Amel Larrieux, famosa a metà degli anni '90 come membro fondatore del duo Groove Theory insieme al produttore Bryce Wilson. La loro hit è Tell Me.




Larissa Lambert è una cantante australiana che ha partecipato ad X-Factor Australia come membro del gruppo Paris Inc. Dopo aver debuttato a fine anno con il singolo 80/20, ora il secondo singolo Weak, la cover del successo delle SWV.





I futuri pilastri del soul di Brighton, Yakul, trascinati dalla voce di James Berkeley, arruolano la cantante Mereba di Los Angeles per una rielaborazione potenziata della loro canzone più ascoltata finora, Company, co-prodotta dal tre volte vincitore del Grammy Sam Barsh.



Joshua J è un artista olandese di Breda di discendenza africana, che ora vive ad Amsterdam e che ha debuttato nel 2019 con l’album 1988. Ora ha pubblicato due nuovi singoli, Call Me e No Reply a distanza di poche settimane che saranno inclusi nell’EP Better Times.




Chiudiamo la nostra proposta settimanale riospitando Massimo Cantisani, musicista e voce di formazione soul jazz, di origine lucana, ma residente a Roma, uno dei protagonisti dell'attuale scena musicale “black” italiana. Nel 2016 ha partecipato allo show televisivo "The Voice of Italy", dove incanta con una personalissima versione di Let’s Get It On di Marvin Gaye. Ha appena pubblicato il suo EP d’esordio intitolato D’Amore e Altre Scuse anticipato dal singolo Non Vuoi Più. Qui l’articolo a lui dedicato:

https://www.soulcollectionradio.com/post/il-nu-soul-italiano-di-massimo-cantisani








L'intera playlist "WEEKLY Soul Collection" la puoi trovare in Home Page con le altre nostre selezioni: MONTHLY Soul Collection, CLASSICS Soul Collection e ITALY Soul Collection.

Good Vibes.




0 commenti

Post recenti

Mostra tutti