• Soul Collection

Playlist del 6 novembre 2020

Aggiornamento: 7 nov 2020

Impronta rap alla puntata




Questa settimana la nostra playlist si apre con una canzone estratta da Extinction Level 2, The Wrath Of God uscito la scorsa settimana. Il sempre massiccio Busta Rhymes presenta le prime strofe rappate da Kendrick Lamar di questo infausto 2020. Il brano di riferimento è Look Over Your Shoulder, contenuto nel nuovo album dello storico rapper. La canzone si apre con il sample di I’ll Be There dei Jackson 5.


Si passa poi all’artista del mese, come ben sapete i Beastie Boys, questa volta con (You Gotta) Fight for Your Right (to Party) (dovete lottare per il vostro diritto di festeggiare) che fu il quarto singolo dei Beastie Boys estratto dal loro album del 1986 Licensed to Ill, che li portò alla notorietà. Il singolo fu il primo successo hip hop portato alla ribalta da un gruppo di ragazzi bianchi, ed è rimasto uno dei pezzi più noti del gruppo. A proposito… non male la versione di Sabotage dei Little Pieces of Marmelade ad X-Factor….



In settimana compie 50 anni Warren Griffin a.k.a. Warren G, il rapper fratellastro di Dr. Dre. Il suo più importante singolo è Regulate con Nate Dogg, uscito nel 1994.



Veramente non male l’impronta rap alla puntata di questa settimana, allora si prosegue con il nuovo singolo del rapper irlandese Rejjie Snow che ritorna in selecta dopo il recente Cookie Chips (con MF Doom), ecco ora il nuovo Mirrors con la voce di Snoh Aalegra ed il rinnovato apporto del producer di Chicago, Cameron Osteen a.k.a. Cam O’bi. Bellissimo anche il video, è la seconda collaborazione tra Rejjie Snow e i giovanissimi Josh Hercules e Nathan Taylor, alias Machine Operated.



Non capita spesso di inserire Sfera Ebbasta nella selecta settimanale ma Bottiglie Privè, il singolo che anticipa l’uscita (20 novembre) del nuovo album Famoso, ci fa scoprire un trapper più adulto. È stato lo stesso Sfera Ebbasta a parlare di questa canzone nel documentario diretto da Pepsy Romanoff, uscito lo scorso 27 ottobre in esclusiva su Amazon Prime Video, dove aveva affermato di volere diventare famoso in tutto il mondo e non soltanto in Italia. Intanto il 13 e 14 settembre 2021 si esibirà al Mediolanum Forum di Assago, in un doppio concerto che fungerà da anteprima del tour nazionale “Famoso Live”.



E visto che siamo in Italia, ci rimaniamo con 50milaBaci, il secondo singolo estratto da Anima Mundi, il nuovo progetto discografico di Andrea Molteni, che vede la collaborazione del produttore di fama internazionale Kina, una delle figure di riferimento nelle produzioni lo-fi rap nel mondo. Axos è stato il primo rapper italiano ad annunciare una collaborazione con Kina e insieme danno vita a un brano viscerale, dalle atmosfere cupe e dal ritornello ipnotico, denso di immagini suggestive e di riferimenti cinematografici.



L’impronta rap della puntata prosegue con Hand Of The Dead Body, visto che compie 50 anni anche Brad Jordan a.k.a. Scarface, un rapper statunitense noto originalmente per essere membro dei Geto Boys; diventato poi solista dal 1991, affermandosi come uno dei più famosi rapper del sud; qui è con il grande Ice Cube con questa canzone estratta da The Diary del 1994.



Riportiamo i suoni della puntata verso l’RnB con Stevie Wonder che recentemente ha regalato ai suoi fan nuova musica. Due nuove canzoni pubblicate con la sua etichetta personale, la So What the Fuss Records, che fa parte del gruppo Universal Music. Una di queste è Where Is Our Love Song, un brano che ha iniziato a scrivere nel 1968, quando aveva solo 18 anni. Di recente l’ha riscoperta e ha deciso di completarla con un nuovo testo e con l’aiuto del chitarrista Gary Clark Jr. Il ricavato di questo pezzo andrà a Feeding America, associazione che si occupa del fabbisogno alimentare delle famiglie americane bisognose.


Abbiamo spazio anche per ricordare Christopher Lee Rios a.k.a. Big Pun, abbreviazione di Big Punisher, che in settimana avrebbe compiuto 49 anni, un rapper emerso dalla scena underground del Bronx verso la fine degli anni ‘90, e morto a causa di un infarto cardiaco nel 2000. Intensa la sua Still Not A Player con il grande Joe Thomas.



Si ritorna in Italia con il nostro amico Davide Shorty; Regina è stato selezionato tra i venti brani in corsa per le semifinali di Sanremo Giovani. È una canzone d’amore che racconta la storia di una giovane donna che si fa forza di fronte ai traumi e agli ostacoli. La storia viene raccontata dal punto visita dell’artista, e ci dice che, nonostante tutto, al momento giusto l’universo ci darà le risposte giuste e la felicità che meritiamo.



Visto che siamo in tema Sanremo, ecco anche Scopriti, il nuovo singolo del cantautore romano classe ‘92 Folcast, pseudonimo di Daniele Folcarelli, un altro dei venti semifinalisti di Sanremo giovani. Fonda il suo progetto artistico sulle basi dell’energia e del groove, creando una miscela tra vari generi: funk, R&B, soul, blues, pop e rock, con dei lievi accenni al rap. E’ online anche il videoclip ufficiale, alla composizione ha collaborato Tommaso Colliva, già vincitore di un Grammy per il suo lavoro con i Muse e produttore di numerosi artisti, tra cui Diodato e Ghemon.



Festeggiamo poi il compleanno di Eve Jeffers che ottiene successo nel 2001 con l'album Scorpion, grazie alla collaborazione con l'ex No Doubt, Gwen Stefani nel singolo Let Me Blow Ya Mind che diventa un hit single, ed anche alla hit Who's that girl?. Poi nel 2002 esce il terzo album Eve-Olution nel quale duetta con Alicia Keys in Gangsta Lovin' ottenendo ancora molto successo.


Tra le novità della puntata, ecco il ritorno del crooner Raheem DeVaughn; il brano Mr. Midnight, insieme a Marvin Used to Say, apparirà nel prossimo album What A Time To Be In Love, che uscirà il 20 novembre, interamente prodotto da The Colleagues.



Una delle chicche che vi proponiamo dal passato è Oh Sheila del 1985 di un gruppo proveniente da Flint, Michigan. Si tratta dei Ready For The World, che ospitiamo in selecta per festeggiare il compleanno di Melvin Riley, colui che è stato il cantante principale e membro fondatore del gruppo, prima di intraprendere la carriera da solista.



Altra novità è il 21enne nativo di Broward County, Florida; Q Marsden fa il suo debutto con il nuovo singolo Take Me Where Your Heart Is per la Columbia Records. Dopo il progetto Forest Green dell'anno scorso e, più recentemente, una canzone con Baby Rose sulla colonna sonora della serie HBO Insecure, in autunno uscirà il suo nuovo EP.



Scopriamo poi i The Tibbs, una band olandese che ha recentemente sostituito la cantante, passando dalla voce potente e dal talento della giovane Elsa Bekman, che ha intrapreso la carriera da solista pubblicando in questi giorni il suo album di debutto, a quella di Roxanne Hartog che negli ultimi mesi è diventata la nuova lead vocalist; dietro di lei compattissimi e potentissimi, i Tibbs esponenti della scena retro Soul contemporanea. Il nuovo singolo Damaged Heart anticipa l’uscita (20 novembre) dell’album Another Shot Fired per Record Kicks.



Prima di concludere, riospitiamo TanQueray Hayward da Philadelphia, col singolo This Kind Of Love; in questi giorni ha pubblicato anche il nuovo Single Mom Blues (Be in Her Life).


Il compleanno del texano Tevin Campbell ci permette di estrapolare una canzone da Graffiti Bridge, si tratta di Round and Round, cantata in tenera età. Tevin ha iniziato la carriera giovanissimo collaborando con Quincy Jones nel brano Tomorrow (A Better You, Better Me), presente nell'album Back on the Block. Poi nel 1990 compare anche nel film di Prince Graffiti Bridge. L’anno successivo debutta con l’album T.E.V.I.N., dove Quincy Jones appare nel ruolo di produttore esecutivo.



A concludere la selezione di questa settimana, ancora Jarrod Lawson il pianista e cantante che ama il soul, l’RnB ma soprattutto il jazz; con la title-track del nuovo lavoro Be The Change.


L'intera playlist "WEEKLY Soul Collection" la puoi trovare in Home Page con le altre nostre selezioni MONTHLY Soul Collection e CLASSICS Soul Collection.


Good Vibes.




1 commento

Post recenti

Mostra tutti